Il blocco degli scatti stipendiali: stato dei ricorsi e quantificazione della penalizzazione economica

Il coordinamento giovani accademici ha organizzato un ricorso contro il blocco degli scatti presentato al TAR del Lazio nel Luglio 2011 e sottoscritto da circa 500 docenti della Sapienza. La decisione della corte costituzionale del Dicembre 2013 relativa a differente ricorsi ha rigettato quei ricorsi giudicando infondate le eccezioni di costituzionalita' sollevate. 
 
Vi aggiorneremo a breve sulle mosse possibili per gli altri ricorsi presentati, ed in particolare per quello CGA. 
 
Ad oggi purtroppo il comparto universitario sembra tra i pochissimi se non l'unico del pubblico impiego per il quale è stata mantenuto il blocco degli scatti, una scelta davvero incomprensibile!
 
Trovate in allegato un documento CGA sull'impatto sulla carriera.
 
 

Iscriviti alla Newsletter

Finora 4395 persone hanno aderito al Coordinamento dei Giovani Accademici (principalmente tra i firmatari della petizione contro il D.L. 112/08 convertito nella Legge 133/08).

Iscriviti qui per ricevere la newsletter.